Scicli

Città patrimonio dell’Unesco, insieme agli altri centri della Val di Noto, Scicli, avamposto Barocco in provincia di Ragusa, ne esalta la forma e l’armonia, diventandone uno dei suoi frutti migliori. L’arte di Scicli raggiunge le massime espressioni nell’architettura religiosa. La Chiesa di S. Bartolomeo Apostolo è certamente uno dei monumenti più importanti della città, ma non si può visitare Scicli senza vedere la Chiesa di S. Giovanni Evangelista, con i suoi giochi di linee o la Chiesa Madre di S. Ignazio.

Tra le architetture civili una menzione particolare merita il Palazzo Beneventano. Simile per eleganza architettonica è Palazzo Fava, che sia sul prospetto di Piazza Italia che su quello di Via s. Bartolomeo offre uno spettacolo attraverso i balconi barocchi ornati con grifoni e mostri di stile medievale e manieristico. Non ci si può dimenticare di Palazzo Spadaro, dall’inconfondibile prospetto curvilineo che segue l’andamento dell’antico Corso e sede di mostre temporanee.

Scicli offre un mix incredibile di architettura sacra e profana, il visitatore rimarrà abbagliato dalle grandezze del passato incamminandosi per le sue vie e i vicoli artistici, espressione di un tempo antico mai dimenticato.

Da vedere:

  • Palazzo Beneventano
  • Chiesa di San Matteo
  • Palazzo Fava
  • Palazzo Spadaro
  • Chiesa di San Bartolomeo Apostolo
  • Chiesa di Sant’Ignazio
  • Chiesa di Santa Maria La Nova
  • Convento del Rosario
  • Convento e chiesa del Carmine
  • Chiesa di Maria SS della Consolazione
  • Convento della Croce
  • Chiesa di San Giuseppe
  • Convento dei Cappuccini
  • Chiesa di Santa Teresa
  • Chiesa di San Michele
  • Chiesa di San Giovanni Evangelista
  • Museo del Costume
  • Gabinetto del Sindaco (sala Montalbano)
  • La Fornace Penna
  • A “Rutta ri Ron Carmelo”

a rutta ri ron carmelu, scicli chiesa di san matteo, scicli  palazzo beneventano, Scicli  palazzo fava, scicli Scicli 1 Scicli 2 scicli 3 scicli montalbano

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google Plus